Istruzione, questa sconosciuta

Quest’anno vi proponiamo una serie di post sul tema: listruzione, questa sconosciuta.

Non prendetela sul personale, non è perchè siete/siamo tutti ignoranti 🙂

Partendo da questo post introduttivo vi mostreremo diversi campi applicativi e diverse tecniche per la realizzazione delle istruzioni per l’uso (in calce a questo articolo ci sono i link ai singoli argomenti).

Per scaldarci, iniziamo subito con un paio di citazioni (fonte wikipedia)

Ho fatto in modo che la scuola non interferisse con la mia istruzione. (Mark Twain)

Istruzione: Quella dote che spiega al saggio e nasconde allo stolto i motivi della loro incapacità di capire. (Ambrose Bierce)

E ora ecco la saggezza popolare dei proverbi da Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004.

Chi lascia i figli senza istruzione, merita poco onore.

L’uomo vale tanto, quanto sa.

Molti possono saper molto, ma nessuno può saper tutto.

Passiamo anche in rassegna i vari significati della parola ‘istruzione’:

Da ‘Il dizionario della lingua italiana’ di G.Devoto e G. C. Oli, Le Monnier 1990

istruzione s.f. 1. Il conferimento o l’acquisizione dei dati relativi a una preparazione tecnica o culturale, mediante un insegnamento per lo più organico; part., la preparazione tecnica e culturale dei giovani che si compie in modo sistematico nella scuola: i. pubblica, obbligatoria; i. elementare, media, superiore. | I. programmata, tecnica didattica consistente nel proporre una serie , coordinata in modo particolare, di domande e spiegazioni, al fine di agevolare all’allievo l’apprendimento. 2. Direttiva impartita ad una persona in corrispondenza di funzioni o compiti specifici: diramare istruzioni al personale; generic., prescrizione: attenersi alle i. del medico | Illustrazione scritta relativa all’uso di un prodotto industriale: leggere le i. per l’uso | arch. Informazione, ragguaglio. 3. In informatica, il singolo comando che un programma trasmette ad un elaboratore per compiere una determinata operazione. 4. Fase del processo nella quale il magistrato addetto (guidice istruttore) provvedere alla raccolta degli elementi necessari alla decisione. [fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][dal lat. instructio -onis, der. di instruĕre ‘costruire, apprestare’].

Da ‘lo Zingarelli minore Vocabolario della lingua italiana’ di N. Zingarelli edizione Terzo millennio,  Zanichelli 2001

istruzione s.f. 1. L’istruire, l’istruirsi | Insegnamento scolastico | I. programmata, tecnica didattica individualizzata, consistente spec. in una serie di spiegazioni e domande disposte in sequenza logica. 2. Il complesso delle nozioni acquisite | Cultura. 3. spec. al pl. Disposizione o direttiva data a qualcuno per l’esecuzione di un compito o di una missione | (est.) Indicazioni scritte annesse ad un prodotto di cui insegnamo l’uso: istruzioni per l’uso. 4. (dir.) Fase processuale antecedente, nel processo civile, la fase di decisione e, nel processo penale, la fase del giudizio o il proscioglimneto dell’imputato; SIN. Istruttoria.

Ci concentreremo su questi significati

2. Direttiva impartita ad una persona in corrispondenza di funzioni o compiti specifici: diramare istruzioni al personale; generic., prescrizione: attenersi alle i. del medico | Illustrazione scritta relativa all’uso di un prodotto industriale: leggere le i. per l’uso | arch. Informazione, ragguaglio. [Devoto-Oli]

3. spec. al pl. Disposizione o direttiva data a qualcuno per l’esecuzione di un compito o di una missione | (est.) Indicazioni scritte annesse ad un prodotto di cui insegnamo l’uso: istruzioni per l’uso. [Zingarelli]

che a grandi linee posso riassumere così:

Per istruzioni si intende quella serie di indicazioni fornite verbalmente, per iscritto o per immagini a proposito di qualcosa con cui si deve interagire.


Abbiamo sviluppato l’argomento in diversi modi, in questo post parliamo brevemente dei diversi scenari delle istruzioni d’uso

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-duso-questa-sconosciuta-gli-scenari/

In questo post parliamo di un attore fondamentale, il lettore

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-lettore/

Qui parliamo della cosa che conosciamo meglio, le immagini nelle istruzioni per l’uso

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-le-immagini/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-i-disegni-tecnicorealistici/

Qui vediamo altre tecniche e tipologie di immagini

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-le-foto/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-render/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-i-fumetti/

Qui affrontiamo testi e scrittura tecnica

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-testo-neutro/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-testo-commerciale/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-testo-tecnico/

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-rapporto-con-le-traduzioni/

In questa serie di post parliamo dell’utilizzo del video nelle istruzioni d’uso

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-video/

Qui parliamo di istruzioni d’uso per i software

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-il-software/

Mentre qui affrontiamo il tema della modularità

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-la-modularita/

Qui parliamo di Realtà Aumentata nelle istruzioni per l’uso

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-questa-sconosciuta-augmented-reality/

Infine qui parliamo di costi delle istruzioni

https://www.studiodz.it/comunicazione-tecnica/istruzione-duso-questa-sconosciuta-i-costi/

No Comments

Post A Reply to Istruzione, questa sconosciuta: il video | Studiodz Cancel Reply