esempio_visual-planning
Continuo con il racconto della mia esperienza come osservatore esterno al workshop organizzato alla Ginestra Fabbrica della conoscenza, a Montevarchi. Eh si, ho davvero ricevuto un sacco di stimoli! Prima di tutto perché trovarsi in un ambiente creativo con persone sconosciute, di varie età, provenienze e formazione ti costringe a ripensare il tuo lavoro e il tuo modo di ragionare, poi perché effettivamente gli argomenti erano insoliti. Dunque, dopo aver affrontato il problema della definizione dell'obiettivo o comunque aver scoperto una metodologia di problem solving (in questo caso il gruppo fa emergere problema e soluzione), vi racconto un'altra tecnica efficace. Stefano Schiavo di Sharazad ha spiegato il Visual Planning. Cos'è? Partiamo dall'inizio: avete presente un project? Si tratta di un software usato per definire e monitorare le attività e le risorse da utilizzare all'interno di un progetto. Zoho project è un project online, così come il più semplice wedoist. Ne abbiamo parlato anche un po' di tempo fa. All'interno di altre aziende il software più comune è il Project di Microsoft.

Questo fine settimana non mi sono fatta spaventare dalla neve e ho fatto un salto a Montevarchi, Arezzo. Come osservatore esterno...

Dal recente viaggio fra Shanghai e Hong Kong ecco un paio di scatti fotografici di pittogrammi e cartelli stradali. In Cina...