Roma, 19-20 Gennaio: un convegno per aggiornare le metodologie di comunicazione della Chiesa.

Quasi 10 anni fa la Chiesa si accorgeva di internet e nel 2000 parlava di “Chiesa in rete. Nuove tecnologie per la pastorale”. In 9 anni internet è cambiata in modo radicale e adesso esiste veramente, anche per Chiesa, la comunità degli internauti anzi, ne esistono varie di comunità…

Io e Ivan frequentiamo attivamente Facebook, Linkedin, Flickr…e adesso, con l’iphone sempre acceso, siamo sempre on-line…non credo a chi parla di disumanizzazione, di incapacità di vivere rapporti interpersonali “veri”…è comunicazione e la comunicazione è apertura.

Se vi interessa saperne il punto di vista della Chiesa, Repubblica e la Stampa ne parlano con dovizia di particolari e sicuramente usciranno a conclusione anche gli atti del convegno. Di buono (?) c’è che, seppur tardi, si sono accorti che in qualche anno le cose sono cambiate 🙂

Ma la novità assoluta è l’inaugurazione di Cathoogle, un motore di ricerca tutto dedicato ai cattolici (“The best way for good Catholics to surf the web” )!!! ma che abbiano veramente capito cos’è internet ? Comunque cercando “istruzioni d’uso”, non scherzo, alla 5° riga ho trovato “female condom” con tanto di istruttivi disegni. Altre novità riguardano anche YouTube: grazie a un accordo con la Santa Sede ospiterà discorsi, omelie e interventi del Papa.

title