Buon venerdì a tutti!

Oggi vi parlo di un delizioso libro per bambini.

Si tratta di un libro di Chiara Carrer pubblicato da TopiPittori alla cui presentazione ho avuto modo di assistere sabato scorso ad un convegno all’Università di Padova.

A parte il recupero del testo (Cappuccetto  Rosso) da una versione orale e non della classiche versioni di Perrault o dei fratelli Grimm, la cosa che più mi ha colpito è l’uso estremamente intelligente e complementare delle illustrazioni.

Illustrazioni semplici e molto simboliche a cui è stata affidata la comunicazione degli stati emotivi. Il testo, scarno ed essenziale racconta solo i fatti. Le illustrazioni esplicitano le paure.

Poche linee, un uso perfetto della composizione, la completa padronanza dei significati percettivi di linee verticali, orizzontali ed oblique, colori ridotti a rosso, bianco e nero utilizzati nel loro più antico significato simbolico.

Una Cappuccetto Rosso inedita che trova in sè stessa le risorse per salvarsi dal Lupo.