Per chi fa istruzioni di montaggio, Ikea rappresenta un esempio ampiamente citato dai clienti.

Tutti vogliono istruzioni tipo Ikea, cioè disegni senza testo. Ne ho parlato anche altre volte e, aldilà della veste grafica delle istruzioni, la mia idea è che siano perfette per chi vi si appresta con il massimo della fiducia, un po’ meno per chi ha fretta ed è appassionato di fai da te.

Comunque alcuni mobili sono complessi da montare e ci vogliono sicuramente, tempo, pazienza e attenzione.

Il video di montaggio può essere utile per chiarire dei dubbi o per capire subito dove si è commesso il fatale errore.

Ikea USA ne ha realizzati alcuni: si tratta di un mix fra disegno e realtà dove i disegni si sovrappongono alle scene vere.

Lo scopo è chiaramente quello di migliorare la comprensione delle istruzioni, renderle ancora più intuitive.

 

 

Anche Ikea Italia affronta il video, anche se i video realizzati sembrano avere un carattere decisamente  più commerciale.

 

Me li immagino proiettati nel punto vendita: l’armadio si monta facilmente ed è anche divertente, vedete?

Si fa sempre riferimento alle istruzioni, ma si offrono solo delle sequenze indicative.

I due protagonisti del video non sono due dipendenti Ikea concentrati sul lavoro, ma una simpatica coppia della porta accanto. Il video acquista in freschezza.

Un mix dei due linguaggi poteva essere interessante, anche se è evidente che hanno finalità diverse.

Un esempio di video di questo tipo è quello che viene proiettato a bordo della Turkish Airlines: a mio avviso unisce un tocco “fun” che lo rende piacevole senza trascurare le informazioni di sicurezza che ne vengo anzi rafforzate.

Ispirazione da Food4Brain.