Impazienti e indaffarati rispondete in modo secco e brusco a mamma e papà?!

Meglio fare come questi ragazzi (dipendenti di Google)!

Hanno creato un sito per essere lasciati in pace almeno durante le festività natalizie (vengono abitualmente assaliti da domande anche quando arrivano a casa carichi di pacchetti e pacchettini).

Mi piace l’approccio:

identificare l’utente, parlare il suo linguaggio, farlo in modo divertente.

Usare un nuovo prodotto o una nuova tecnologia può rappresentare uno scoglio insormontabile, specialmente quando c’è uno salto generazionale.

Ogni prodotto dovrebbe trovare il suo format per far sentire il cliente/utente coccolato, per farlo divertire mentre impara, scopre, gioca…a voi non piacerebbe venire trattati così?