L’idea di spiegare concetti attraverso l’utilizzo di una grafica essenziale ma efficace combinata ad un linguaggio scarno e molto semplice mi è sembrata geniale