Essere belli per vendere di più e meglio

Dell’importanza dell’apparire siamo tutti consapevoli, ma a volte trascuriamo questo dettaglio proprio dove sarebbe più importante, per esempio quando proponiamo in vendita i nostri prodotti.

Foto di un negozio di Bradford (UK) con clientela multiculturale

Il mondo non gira intorno alle istruzioni d’uso, ma le istruzioni d’uso girano il mondo, così come i prodotti che le nostre aziende esportano all around the world. L’Italia è un Paese esportatore e proprio per questo la manualistica e la documentazione tecnica di qualità sono importanti. Entrare in mercati complessi come quello americano o esigenti come quello tedesco, prevede la redazione di documentazione adeguata.

La sostanza

Comunicare informazioni in modo chiaro ed efficace è il primo passo per ottenere considerazione, rispetto e apprezzamento sia per l’azienda che per il prodotto. Istruzioni confuse, poco attraenti o ridondanti non sono un bel biglietto da visita. E se non si fanno leggere, non spiegano all’utente come usare al meglio il prodotto con relativa inevitabile insoddisfazione.

un'illustrazione si compone su un foglio bianco

L’utilizzo dell’illustrazione come veicolo per trasmettere informazioni ha molti vantaggi:
– sintesi e immediatezza
– visione d’insieme
– trasversalità linguistica
Abbiamo trattato l’argomento in una serie di post analizzando le varie tipologie di illustrazioni.

Questo si traduce in risparmio di costi “attivi” come
– redazione testi
– traduzione in un numero elevato di lingue
– stampa di molte pagine
e in risparmio di costi “passivi” come
– poca soddisfazione
– mancata fidelizzazione
– restituzione prodotto

La forma

Foto di una strada americana con segnaletica su asfalto: guardare nelle due direzioni

Le istruzioni testuali possono, teoricamente e se ben scritte e organizzate, essere efficaci, ma manca loro quell’appeal che le rende stuzzicanti alla lettura. Non sottovalutiamo l’aspetto estetico, perché è una componente niente affatto trascurabile nell’esperienza d’acquisto. Vogliamo la soddisfazione del cliente.
Una cosa bella sembra migliore anche se non lo è, una cosa brutta sembra peggiore di quello che è.